Recrutement

un porto storico

Un porto che si è evoluto

Il golfo di Toulon è un luogo strategico che ha sempre avuto un’importanza nella storia della marina francese. Oggi è la principale base navale della Francia e ha subito numerose migliorie e fortificazioni dalla sua creazione

INSTALLAZIONI MILITARI

Scoprite i forti e gli edifici del porto di Toulon. Durante la visita, scoprirete il lato nascosto di questi edifici, gli aneddoti e la loro storia.

LA STORIA DEL PORTO

Il porto di Toulon è sempre stato attivo. Scoprite la storia di questo porto dagli anni ’20 e ripercorretene la storia fino ai giorni nostri.

Le nostre navette

SCEGLIERE LA STAZIONE DI PARTENZA:

PORT DE TOULON

Partecipate a una crociera di un’ora per visitare il porto più bello d’Europa: Toulon, scoprite le installazioni militari di Toulon, la baia delle Sablettes e il pittoresco porto di Saint Mandrier, risalite la diga del Mourillon e scoprite la storia delle fortificazioni di Toulon.
Partenza ogni ora, prenotazione sul posto o per telefono

Visite commentée d’environ 1 heure
de la Rade de Toulon au départ de Toulon

Imbarco Quai Cronstadt

Partenze regolari, tariffe per gruppi

PREZZO FISSO TUTTE LE DATE 15 € adulto – 10 € bambino.

Informazioni aggiuntive:
04 94 93 07 56
La Direzione si riserva il diritto di modificare o cancellare in tutto o in parte gli orari delle navette senza preavviso in caso di condizioni meteorologiche avverse o per motivi tecnici.

Si accettano assegni, buoni vacanza e carte di credito.

Strutture militari

Nel porto di Toulon si trovano numerosi forti militari, che hanno un ruolo strategico.

I forti

Nel porto di Toulon si possono vedere molti forti. Le prime opere furono quelle della torre reale. Fu costruita per proteggere il porto e per poter accogliere i nemici a colpi di cannone se avessero voluto invadere Toulon.

Tuttavia, poiché non era possibile proteggere l’intero porto, furono costruiti altri forti.

Fu allora che iniziò la costruzione del Forte Balaguier, a La Seyne-sur-Mer. La sua missione era quella di proteggere la rada di Toulon, oltre alla Tour Royale.

Seguì la costruzione del Fort de l’Eguillette, che serviva anche a rafforzare le difese del porto e quindi a contrastare efficacemente invasioni e attacchi.

La storia del porto

Ripercorrete la storia del porto di Toulon a partire dagli anni Venti.

histoire-du-port-2

Un porto in costante evoluzione

La storia del porto di Toulon inizia nel 1924, quando alla Camera di Commercio e Industria del VAR viene affidata la seguente missione: occuparsi del porto di Toulon.

All’epoca, il porto commerciale era costituito dalla parte nord-orientale della vecchia darsena, riservata ai pescatori e agli yacht, e dal bassin de la rode, utilizzato per lo scarico delle merci.

La merce più importante trasportata via mare era la bauxite. Questa roccia rossa ad alto contenuto di allumina veniva utilizzata per produrre alluminio.

Il porto fu ammodernato a livello del Quai de la Rode e furono realizzate le installazioni necessarie al progresso della navigazione. Nel 1933 fu costruita la banchina Pierre Fournel. In seguito, il porto commerciale poté finalmente accogliere due navi di linea sulla sua banchina in acque profonde. Fu poi creata una ferrovia tra il porto e la stazione, per facilitare il trasporto della bauxite.

Poi, dopo la Seconda Guerra Mondiale, il porto fu devastato dai bombardamenti e il bacino roccioso fu sostituito dalle macerie degli edifici portuali. Nasce così il Porto Mercantile. Dopo numerosi lavori intorno al porto, è diventato gradualmente quello che conosciamo oggi.

Réservez votre trajet en ligne



A quelle date ?


Adultes

Enfants (4-10 ans)

Enfants (- de 4 ans)

Vélos à bord

Vélos élec. à bord